Cerca
Close this search box.

Rimedi naturali per le pulizie di primavera

Cosa trovi in questo articolo

L’arsenale chimico a disposizione di casalinghe e casalinghi continua la sua espansione e sembra lontano il momento in cui i rimedi naturali la faranno da padrone nelle nostre abitudini.

Le bombe chimiche a disposizione sono sempre più pericolose: detergenti aggressivi come la candeggina, ammoniaca, acidi, profumi, disinfettanti, elimina odori e battericidi. Queste sostanze chimiche producono inquinamento dell’aria di casa a tal punto da farla diventare peggiore dell’aria di Milano.

Ecco quali sono i rimedi naturali per pulire casa a disposizione

Ci sono due alternative a questa tempesta chimica: usare detersivi ecologici o i vecchi rimedi della nonna. Qui sotto ve ne suggeriamo alcuni al volo, ma basterà una ricerca su google e troverete decine di consigli.

Partiamo dalle basi della chimica naturale. Avrete bisogno di bicarbonato, sale, aceto, limoni e oli essenziali. Nulla di più.

Iniziamo dal bagno: potete utilizzare una soluzione di acqua e bicarbonato per pulire praticamente tutto, sanitari, piastrelle, rubinetti e accessori. Il succo di limone e l’aceto sono fenomenali per rimuovere il calcare. Aceto e limone sono entrambi acidi, così come sono acidi i vari prodotti che abitualmente usiamo in casa per rimuovere il calcare. C’è una unica differenza: aceto e limone non inquinano e non distruggono la tua pelle e i tuoi polmoni.

In cucina per sgrassare a fondo forno e fornelli non c’è nulla di meglio del limone, sgrassante naturale per eccellenza. Per rimuovere incrostazioni difficili basterà miscelare sale, bicarbonato e limone; otterrete così un pasta abrasiva da utilizzare con un panno umido e rimuovere lo sporco grossolano.

Per quanto riguarda  i vetri nulla è più efficace di acqua, aceto e fogli di giornale. Ecologici, pratici e non lasciano aloni.

A chi di voi non può fare a meno del disinfettante esiste il rimedio naturale. Miscelate acqua, un pò di sapone e una trentina di gocce di Tea Tree in uno spruzzino. Spruzzate sulla superficie da sanificare e passate con un panno umido. Chi di voi sapeva che il Tea Tree è un disinfettante naturale?

Resta da chiarire quale sia il migliore metodo per purificare l’aria. Le nostre nonne avevano un metodo infallibile: aprivano le finestre. E’ un dato di fatto che l’aria all’interno delle case sia meno salubre di quella all’esterno. Lasciare aperte le finestre per qualche decina di minuti non potrà che fare bene.

Per migliorare il profumo degli ambienti domestici rimangono sempre validi i metodi tradizionali: fornellino e olio essenziale. Potete scegliere tra una varietà infinita a seconda del vostro umore, dei vostri gusti e del vostro stato d’animo. 😉

Categorie:

Fabrizio Zanetti

Fabrizio Zanetti

Ciao! Mi chiamo Fabrizio. Vengo dal Veneto, sono un papà e un marito e ho 42 anni. Già a 8 anni ero un bimbo strano…tutti volevano fare l’astronauta o il pompiere o il pilota… Io volevo vendere detersivi! Strano vero? Ma c’è un motivo… Vedi, vendere detersivi è una tradizione che la mia famiglia porta avanti da 3 generazioni… Mio nonno Angelo vendeva pezze, scope e detersivi col camioncino. E mio Padre girava il Nord Italia col camion vendendo detersivi di marche note… Poi successe una cosa che cambiò completamente la mia vita...
Tutti i miei articoli

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.