Si regalano i pomodori prodotti a Manhattan

Cosa trovi in questo articolo

Accade nel cuore della grande mela: in un fazzoletto di terra si producono ortaggi e si regalano ai passanti

L’ultima avventura di un guerrilla gardener di Brooklyn raccontata sul web.
Il giovane Todd Bieber racconta nel suo canale di come ha iniziato lo scorso maggio assieme al suo gruppo di aiutanti a piantare verdura in un piccolo lembo di terra abbandonato nel cuore della grande mela, di come ha iniziato a coltivarlo e a trasformarlo in un piccolo orto urbano. L’operazione è riuscita a dare buoni frutti e non stiamo parlando solo di quelli della terra che il signor Bieber regala ai vari passanti. Infatti il piccolo fazzoletto di terra conquistato dai nostri guerrilla gardeners ha permesso ad alcuni newyorkesi di fare esperienze nuove come viene mostrato nella puntata in cui viene presentata per la prima volta una pianta di pomodori a delle persone che non ne avevano mai vista una.

Guarda il video guerrilla gardener

Nell’ultimo video viene vediamo Todd e la sua ragazza che preparano una salsa con i pomodori coltivati da loro e condividerla amichevolmente con il vero proprietario del pezzo di terra che sta partecipando a una funzione religiosa in una chiesa vicina.
L’esperienza raccontata in questi video mostra come sia possibile far fiorire dal poche ed elementari cose nuove conoscenze e soprattutto nuove relazioni che mettono le persone in contatto aumentando il senso di comunità.

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.