Nuova speranza per il primate più raro al mondo grazie alla scoperta di una nuova coppia

Cosa trovi in questo articolo

La situazione sta finalmente migliorando per il gibbone di Hainan. Ci sono nuove speranze per il primate più raro del mondo dopo che gli ambientalisti confermano la presenza di una coppia appena formata al di fuori delle già riportate, portando la popolazione della specie e il numero dei gruppi familiari al più incoraggiante dato che si sia notato in molti decenni.

Il gibbone di Hainan (Nomascus hainanus) è un primate in pericolo di estinzione trovato in una piccola zona della foresta sulle isole tropicali di Hainan ,nel Mar Cinese Meridionale. I maschi si caratterizzano per un pelo nero, motivo per cui la specie viene talvolta chiamata gibbone dalla cresta nera di Hainan. La pelliccia delle femmine presenta un ricco colore dorato dopo che hanno raggiunto dopo un paio d’anni di età.

Documenti storici del 17 ° secolo suggeriscono che una volta la specie era diffusa in gran parte della Cina continentale. In tempi più recenti, i gibboni si sono limitati alle foreste di pianura dell’isola di Hainan, prima che la deforestazione portasse le specie ad altitudini più elevate dove il cibo è scarso e le condizioni sono generalmente meno favorevoli.

Negli anni ’50, c’erano circa 2.000 gibboni Hainan che vivevano nelle foreste tropicali in 12 contee di Hainan, ma il bracconaggio e la distruzione dell’habitat hanno rapidamente messo a dura prova la specie.

La specie era in via di estinzione negli anni ’70 con meno di 10 individui lasciati in una piccola zona della foresta di Bawangling. Una delle ultime indagini sulla popolazione nel 2013 ha rilevato che c’erano ancora solo 13 individui formati da due gruppi.

Le cose stanno iniziando a migliorare per loro, tuttavia. Secondo quanto riportato dalla rivista Oryx, i ricercatori della Kadoorie Farm and Botanic Garden (KFBG) e dell’Hainan Wildlife Conservation and Management Bureau rivelano la scoperta di una nuova coppia di gibboni Hainan circa 8 chilometri (5 miglia) a nord della loro usuale ubicazione, dimostrando che stanno espandendo il territorio.

Gli abitanti dei villaggi locali hanno individuato la coppia per la prima volta nell’ottobre 2019 e la loro presenza è stata successivamente confermata da scienziati che hanno documentato dei gibboni, tra cui un “coppia” tra maschio e femmina.

La scoperta della nuova coppia e la loro posizione suggerisce che la popolazione dei gibboni di Hainan abbia ora formato almeno cinque diversi gruppi familiari, fondamentali per la diversità genetica, costituiti da più di 30 individui. Sebbene la specie abbia ancora molta strada da percorrere, il futuro è sicuramente più promettente di quanto non fosse solo pochi anni fa.

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.