Le foreste del pianeta stanno diventando sempre più piccole per colpa del cambiamento climatico.

Tutte le foreste del mondo stanno andando incontro a grossi cambiamenti. Un mix distruttivo di deforestazione e cambiamenti climatici sta portando le foreste in tutto il mondo ad essere più giovani e con alberi molto più corti. Stanno venendo a mancare tutti quegli alberi vecchi e maestosi che proteggevano le foreste da secoli. Sicuramente questo problema sarà destinato ad approfondirsi nei prossimi decenni e sarà un altro tassello cruciale nel puzzle della sfida ambientale che l’uomo dovrà affrontare.

Come riporta la rivista Science, i ricercatori del Pacific Northwest National Laboratory (PNNL) del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e un certo numero di altre organizzazioni di ricerca hanno analizzato come la deforestazione e i cambiamenti climatici stiamo cambiando completamente il volto delle foreste negli ultimi 100 anni. Esaminando oltre 160 precedenti lavori di ricerca e combinando le loro scoperte con le immagini satellitari, gli scienziati hanno messo alla luce il fatto che le foreste stanno diventando sempre più popolate da alberi corti e giovani. Stanno drammaticamente scomparendo tutti gli alberi più anziani. È come se in un villaggio tutti i saggi scomparissero all’improvviso, dando la guida a giovani inesperti e impreparati.

“Questo studio esamina le crescenti prove che Un mix distruttivo di deforestazione e cambiamenti climatici sta portando le foreste in tutto il mondo ad essere più giovani e con alberi molto più corti, ha dichiarato il dott. Tom Pugh, autore dello studio e scienziato presso l’Istituto di ricerca forestale di Birmingham nel Regno Unito, “Ciò implica una riduzione della loro capacità di immagazzinare carbonio e cambiamenti potenzialmente ampi nel mix di specie che compongono e abitano queste foreste.

Contrariamente al fatto che l’innalzamento dei livelli di anidride carbonica nell’atmosfera favorisca la crescita degli alberi, gli scienziati dimostrano che gli effetti del cambiamento climatico e il conseguente aumento di anidride carbonica, stanno provocando effetti devastanti. Per colpa dell’aumento della temperatura, aumentano gli incendi, la siccità, le epidemie di insetti e altri problemi che fanno in modo che rimangano solo gli alberi più giovani. A tutto ciò si aggiunge il fatto che la deforestazione globale sta aumentando sempre di più, portando ancora più problemi agli alberi secolari.

Le foreste hanno un ruolo essenziale nei cicli del carbonio dell’ecosistema globale perché riescono ad assorbire e immagazzinare una grandissima quantità di anidride carbonica. Inoltre favoriscono anche la sopravvivenza di un gran numero di specie diverse, sono fondamentali nel regolare le precipitazioni e prevenire le inondazioni. Le foreste più giovani non sono in grado di assolvere a tutti questi compiti e si andrà contro ad un pericoloso circolo vizioso.

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
La Redazione

La Redazione

commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

Bentornato!

Inserisci i tuoi dati per accedere:

[wlm_loginform]