Fiori di Bach: come ti aiutano a splendere nella vita

Cosa trovi in questo articolo

Oggi parleremo dell’arte di saper splendere nella vita, trovando dei fiori di Bach adatti a noi e alla nostra situazione presente. Vi parlerò quindi di quattro rimedi che potrebbero esservi utili nell’arte di splendere!

MIMULUS, ANDARE OLTRE LA PAURA PER SPLENDERE

Cominciamo da MIMULUS (Mimmolo), un fiore giallo che cresce in bilico lungo le rive dei torrenti, resistendo tenacemente alle inondazioni, che fa parte del gruppo della PAURA.

mimulus fiori di bach
mimulus fiori di bach

Edward Bach scrive: “Per le paure causate dalle cose del mondo, come la malattia, il dolore, gli incidenti, la povertà, il buio, la solitudine, la sfortuna, le paure legate alla vita quotidiana. Le persone che ne soffrono sopportano silenziosamente e in segreto, non ne parlano liberamente ad altri.”

La persona Mimulus solitamente ha una natura sensibile, è timida e arrossisce facilmente, davanti agli altri può balbettare oppure al contrario, per superarsi può avere la reazione opposta e quindi mettersi a parlare moltissimo, magari ridacchiando per dissimulare il nervosismo. Può avere alcune paure in particolare come per esempio dei cani, del dentista, del temporale ecc…

Il bambino Mimulus è timido, solitamente è tranquillo e ha l’esigenza di crescere in un ambiente che sia calmo perché tutto ciò che è troppo intenso lo destabilizza, come ad esempio i rumori improvvisi, le folle, le luci forti. Per evitare situazioni che lo preoccupano può anche arrivare ad avere delle manifestazioni psicosomatiche come il mal di pancia prima dell’interrogazione, la febbre improvvisa, il mal di testa.

Il rimedio di Mimulus consente di attingere alla grande riserva di coraggio che ognuno di noi possiede. Ciò che ci intimoriva, grazie al rimedio, può liberarsi da quell’alone di paura con cui l’avevamo avvolto, per ritornare al suo naturale stato di neutralità.

POSOLOGIA: Nel caso in cui sentiste che questo fiore farebbe al caso vostro potete recarvi in farmacia o in erboristeria per farvi preparare il rimedio. La boccetta sarà di vetro e verrà riempita per ¾ di acqua e per ¼ di un conservante che potrete scegliere voi (brandy, aceto di mele, glicerolo o potete lasciare solamente il rimedio con acqua, avendo l’accortezza di tenerlo in frigo). Il rimedio andrà poi consumato mediante 4 gocce sotto alla lingua per 4 volte al giorno. Se preferite potete mettere le gocce in un dito d’acqua.

CERATO, QUANDO L’INCERTEZZA CI BLOCCA NELLA NOSTRA MANIFESTAZIONE

Passiamo ora a CERATO (piombaggine), unico fiore di Bach che non cresce libero in natura, la pianta infatti disperde raramente i semi ma si propaga per talea: non è in grado di competere con le altre specie. CERATO fa parte del gruppo dell’INCERTEZZA.

cerato fiori di Bach
cerato fiori di Bach

Edward Bach scrive: “Per quelli che non hanno sufficiente fiducia in se stessi per prendere le proprie decisioni. Chiedono costantemente consiglio agli altri e spesso vengono fuorviati.”

La persona Cerato possiede una sua saggezza interna, ha molto intuito ma sentendosi un po’ diverso dagli altri non riesce a seguire le sue intuizioni, finendo così per essere insicuro e chiedere agli altri. Dubita così delle sue doti, cercando all’esterno spiegazioni e informazioni. Vive in una costante incertezza, ha grande difficoltà quando deve prendere una decisione e ha ancora dubbi dopo aver deciso, gli basta sentire un parere contrario per rimettere tutto in discussione.

Il bambino Cerato fa molte domande e chiede agli altri, che ritiene più saggi. A scuola è molto insicuro e chiede spesso ai suoi compagn,i per poi scoprire di conoscere sempre le risposte giuste. Tende a seguire le mode e a copiare l’abbigliamento e il comportamento degli amichetti.

È particolarmente importante aiutarlo a effettuare le sue scelte in autonomia, prevenendo il rischio di decisioni sbagliate dettate dall’ammirazione altrui.

Il rimedio di Cerato risveglia la fiducia nelle proprie capacità di scelta. Permette di decidere in autonomia senza sentire la necessità di chiedere consiglio agli altri. Tutte le energie sono così rivolte verso la propria strada e non più disperse nel chiedere il parere altrui.

POSOLOGIA: Nel caso in cui sentiste che questo fiore farebbe al caso vostro potete recarvi in farmacia o in erboristeria per farvi preparare il rimedio. La boccetta sarà di vetro e verrà riempita per ¾ di acqua e per ¼ di un conservante che potrete scegliere voi (brandy, aceto di mele, glicerolo o potete lasciare solamente il rimedio con acqua, avendo l’accortezza di tenerlo in frigo). Il rimedio andrà poi consumato mediante 4 gocce sotto alla lingua per 4 volte al giorno. Se preferite potete mettere le gocce in un dito d’acqua.

LARCH, ANDARE OLTRE LA DISPERAZIONE E LO SCORAGGIAMENTO

Parliamo ora di LARCH (Larice), unica conifera che in inverno perde le foglie. LARCH fa parte del gruppo dello SCORAGGIAMENTO E DELLA DISPERAZIONE.

larch fiori di Bach
larch fiori di Bach

Edward Bach scrive: “Per quelli che non considerano sé stessi abili o capaci quanto chi sta loro intorno, sono convinti di fallire, di non aver mai successo, e così non fanno neppure un tentativo, o non lo fanno con sufficiente attenzione.”

La persona Larch ha standard molto elevati, è ambizioso e perfezionista e dà una grandissima importanza al risultato. Non può evitare di confrontarsi continuamente con gli altri e questo lo porta a sottovalutarsi, pensando di non potercela fare e di non avere le stesse capacità che hanno quelli che gli stanno accanto. Spesso rinuncia a favore di chi sa fare meglio, a causa di un eccessivo amor proprio e di una falsa modestia.

Il bambino Larch tende a rinunciare ad affrontare nuovi compiti, prove o attività dicendo di non essere capace. Manca di autostima e di fiducia e soffre molto il confronto con i fratelli più intraprendenti o con i compagni di scuola che ottengono risultati migliori rispetto a lui.

Il rimedio di Larch ravviva la fiducia nelle proprie capacità. Permette di rendersi conto che si hanno le stesse potenzialità degli altri. Ciascuno dispone di un baule colmo di ricchezze che vogliono essere portate alla luce e consentire così di prendere iniziative per costruire la strada dell’affermazione personale.

POSOLOGIA: Nel caso in cui sentiste che questo fiore farebbe al caso vostro potete recarvi in farmacia o in erboristeria per farvi preparare il rimedio. La boccetta sarà di vetro e verrà riempita per ¾ di acqua e per ¼ di un conservante che potrete scegliere voi (brandy, aceto di mele, glicerolo o potete lasciare solamente il rimedio con acqua, avendo l’accortezza di tenerlo in frigo). Il rimedio andrà poi consumato mediante 4 gocce sotto alla lingua per 4 volte al giorno. Se preferite potete mettere le gocce in un dito d’acqua.

CRAB APPLE, DEPURARSI PER RITROVARE LA NOSTRA FORZA VITALE

Concludiamo con CRAB APPLE (Melo selvatico), considerato l’antisettico del sistema floreale, aiuta a eliminare le tossine. La mela è simbolo della salute. CRAB APPLE fa parte del gruppo dello SCORAGGIAMENTO E DISPERAZIONE.

crab apple fiori di Bach
crab apple fiori di Bach

Edward Bach scrive: “Questo è il rimedio depurativo. Per quelli che hanno la sensazione di avere in se stessi qualcosa di poco pulito. Spesso si tratta di qualcosa apparentemente insignificante; in altri casi può trattarsi di un disturbo più serio, pressoché trascurato rispetto alla sola cosa su cui la persona concentra la propria attenzione. Entrambi i tipi sono ansiosi di sbarazzarsi di quell’unica cosa che riveste la maggiore importanza nella mente e che sembra loro essenziale curare. Si deprimono se la cura fallisce. Trattandosi di un depurativo, questo rimedio ripulisce le ferite se il paziente avesse motivo di pensare che sia penetrato un veleno da eliminare…”

La persona CRAB APPLE vive l’errore o la parte scura di sé come una macchia che lo sporca, è molto preciso, meticoloso, perfezionista, ha l’esigenza che tutto sia apposto. Può soffrire molto per un difetto fisico, prova facilmente vergogna o addirittura ripugnanza. Può avere pensieri compulsivi che lo portano a lavarsi continuamente e a fare le pulizie in modo ossessivo. Essendo molto sensibile, assorbe facilmente le energie negative delle persone e degli ambienti.

Il bambino CRAB APPLE può essere definito come un bimbo schizzinoso, fin da piccolo infatti può essere molto selettivo nella scelta dei cibi, rifiutando di assaggiare nuovi alimenti e trovando difficoltà a mangiare cose non preparate dalla sua mamma. Respinge l’idea di fare giochi manipolativi per paura di sporcarsi. È un rimedio molto utile durante l’adolescenza per i ragazzi/e che danno eccessiva importanza all’aspetto fisico: li aiuta ad accettarsi e a piacersi di più.

Un altro utilizzo molto interessante di Crab Apple è quello depurativo, può essere utile a bambini che soffrono di ripetute infezioni oppure che devono smaltire le tossine dovute ai farmaci chimici.

Il rimedio di CRAB APPLE favorisce l’accettazione della propria immagine. Ci permette di riconoscere in modo obbiettivo ciò che è realmente contaminato. Aiuta a vedere la bellezza, la perfezione e la potenza in noi e nell’ambiente circostante.

POSOLOGIA: Nel caso in cui sentiste che questo fiore farebbe al caso vostro potete recarvi in farmacia o in erboristeria per farvi preparare il rimedio. La boccetta sarà di vetro e verrà riempita per ¾ di acqua e per ¼ di un conservante che potrete scegliere voi (brandy, aceto di mele, glicerolo o potete lasciare solamente il rimedio con acqua, avendo l’accortezza di tenerlo in frigo). Il rimedio andrà poi consumato mediante 4 gocce sotto alla lingua per 4 volte al giorno. Se preferite potete mettere le gocce in un dito d’acqua.

Spero che questi quattro rimedi possano esservi utili!

Nei prossimi articoli approfondiremo insieme gli altri 34 fiori di Bach!

P.S.: Se doveste sentire il bisogno di tutti e 4 i fiori sopra citati potete farvi preparare una boccetta che li contenga tutti, solitamente non si superano i 6 fiori nello stesso trattamento.

A presto!

Photo by Markus Winkler on Unsplash

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.