Strano esperimento dimostra come i germi possono diffondersi sulle superfici grazie ad una vernice luminosa

Lo YouTuber Mark Rober ha mostrato sul proprio canale un esperimento nel quale si vede come i germi possono diffondersi rapidamente senza che questo venga notato dall’essere umano.

Ha condotto il suo esperimento in un’aula piena di alunni di terza elementare. Cosa ha combinato? Per iniziare ha messo questa polvere chiamata Glo Germ sulle mani di uno studente e di un’insegnante.

Successivamente ha detto all’insegnante di stringere la mano a tre studenti a caso presenti nella sua classe. Dopo pranzo con l’aiuto della luci a raggi UV ha controllato quanti studenti sono rimasti “infettati” da questa polvere visibile solo tramite i raggi.

La luce ha rilevato che la polvere si era diffusa sul pavimento, sulle maniglie delle porte, sulle scrivanie, sui lavandini, sul telefono, sulle mani e sui volti degli altri bambini, anche si lavavano normalmente le mani come tutti i giorni.

La cosa folle è che i germi possono vivere su superfici solide come queste per un massimo di nove giorni“, ha detto lo youtuber. “E così si può vedere quanto sia importante disinfettare le cose che una persona malata tocca regolarmente“.

Anche le persone che dicono di essere attente all’igiene possono facilmente infettarsi. Un modo per diffondere rapidamente i germi è quello di toccare i telefoni cellulari.

Sappiamo quanto i giovani d’oggi siano sempre attaccati al cellulare. Ecco, lo schermo dello smartphone è un vero e proprio ricettacolo di germi.

Una delle migliori precauzioni per non rimanere infettati dal virus è quella di evitare di toccarsi il viso con le mani.

La luce UV ha dimostrato che non sono solo i bambini a toccarsi il viso. La loro insegnante aveva il viso, il naso e la fronte ricoperti della polvere Glo Germ. Anche lo youtuber ha provato a non toccarsi il viso dopo aver usato la polvere. Niente da fare. Dopo un’ora l’intero suo viso era ricoperto di polvere.

In media ci tocchiamo il viso 16 volte all’ora, motivo per cui è così importante lavarsi le mani“, ha detto Rober. “È impossibile rilevare un virus direttamente attraverso le tue mani …Il problema è che usiamo le nostre mani per aiutare il a diffondersi in maniera esponenziale

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
La Redazione

La Redazione

commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

Bentornato!

Inserisci i tuoi dati per accedere:

[wlm_loginform]