Lievito madre, ricetta della focaccia veloce

Focaccia con lievito madre? Si può fare semplicemente. Dimenticate tempi lunghi e manovre laboriose per questa focaccia veloce e squisita!

La focaccia con lievito madre si prepara al mattino facendo un unico impasto e si cuoce alla sera, non ci sono quindi particolari problemi di tempistiche anche se si lavora tutto il giorno fuori casa. Per preparare la focaccia con lievito madre, è necessario rinfrescare la pasta madre la sera prima affinché al mattino sia ancora abbastanza attiva. Vediamo allora come preparare questa semplice e gustosa focaccia con lievito madre.

LEGGI ANCHE COME FARE LA PIZZA CON LA PASTA MADRE

pizza con pasta madre
PIZZA CON PASTA MADRE: COME FARE UN IMPASTO PERFETTO

INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DA 32CM 

  • 125 gr di lievito madre solido o 150 gr di lievito madre liquido rinfrescato la sera prima
  • 400 gr di acqua tiepida se si utilizza lievito madre liquido, 500 gr se si utilizza solido
  • 1 cucchiaino di miele o malto d’orzo
  • 500 gr di farina: 100 gr di farro,
  • 400 gr integrale o semintegrale di grano biologica
  • 1 cucchiaio di sale
  • 3 cucchiai di olio Extra vergine di oliva

Per la finitura:

  • 40 gr di olio Extra vergine di oliva
  • sale grosso q.b.
  • origano e rosmarino q.b.

LEGGI ANCHE COME FARE I GRISSINI CON LA PASTA MADRE AVANZATA

PASTA MADRE GRISSINI
COME FARE I GRISSINI RICICLANDO LA PASTA MADRE

PREPARAZIONE DELLA FOCACCIA CON LIEVITO MADRE 

Al mattino, diciamo intorno alle 7-8, in una ciotola ampia versare il lievito madre – se solido farlo a piccoli pezzetti – quindi tutta l’acqua tiepida, il cucchiaino di miele o malto d’orzo. Sciogliere il lievito madre, quello liquido non avrà problemi, mentre per quello solido sarà necessario aiutarsi o con una forchetta o con le mani. Sciolto il lievito versiamo nell’acqua tutta la farina, meglio se setacciata: mescoliamo con un cucchiaio di legno partendo dal centro, girando molto energicamente fino a quando la farina sarà completamente incorporata. Addizioniamo il sale e l’olio e continuiamo a girare fin quando il composto sarà omogeneo e liscio, se in superficie si saranno formate delle piccole bolle ancora meglio. Lasciar riposare circa trenta minuti l’impasto coperto nella ciotola: trascorso questo tempo, oliate abbondantemente la teglia da forno nella quale cuocerete l’impasto, spennellando anche i bordi, e colate l’impasto al centro della teglia, in modo che si allarghi da solo, ma aiutandolo con un cucchiaio affinché si sparga su tutta la superficie. Coprite con della pellicola e lasciate a lievitare in forno a temperatura ambiente per circa 8/10 ore, fino a sera insomma. Cercate di evitare che la pellicola vada a diretto contatto con l’impasto, essendo molle quando poi andrete a scoprirla risulterà difficoltoso. Potrete utilizzare le strisce di cartone per sostenere la pellicola, oppure potete coprire con un coperchio e poi la pellicola. Durante la lievitazione, questo impasto sorprendentemente crescerà e farà tante bolle, fino a riempire per i 2/3 la vostra teglia. Questa focaccia con lievito madre si presenterà, infatti, molto alveolata, e il suo spessore sarà davvero molto interessante.

LEGGI ANCHE QUALI FARINE SCEGLIERE PER FARE LA FOCACCIA

FARINE
FARINE FORTI E FARINE DEBOLI: QUALI SCEGLIERE PER IL PANE FATTO IN CASA?

COTTURA DELLA FOCACCIA CON LIEVITO MADRE

Accendere il forno a 200°C possibilmente ventilato, preparate l’emulsione per la finitura, mischiando l’acqua e l’olio extra vergine di oliva. Togliete la pellicola, versate sulla superficie l’emulsione e spennellatela su tutta la superficie aggiungendo origano, rosmarino e sale grosso. Infornare con forno caldo e cuocere per circa 20/25 minuti con forno ventilato, e circa 30/35 con forno statico. La focaccia con lievito madre sarà pronta quando in superficie presenterà un bel colorito ambrato. È possibile ultimare la cottura con la porta del forno a spiraglio, ponendo nella chiusura un cucchiaino per smaltire quanta più umidità possibile. Sfornatela e gustatela calda accompagnata da delle buone fave fresche.

NEWSLETTER 1

 

LEGGI ANCHE

 

 

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Giulia Landini

Giulia Landini

Blogger e giornalista, Giulia Landini si occupa di ecologia applicata. Sperimenta la decrescita, cucina sostenibile, l’autoproduzione in tutte le sue forme zappettando nel suo orto urbano e sperimentale di 60 metri quadrati. Scrive per Stile Naturale, L’Altra Medicina Magazine, Style.it, oltre a condurre corsi di panificazione naturale, cucina vegetariana e crudista, trasformazione alimentare, autoproduzione di detersivi naturali in tutta Italia. Nel suo blog, seminterra, parla di come portare la decrescita in casa propria divertendosi. È uscito il suo primo libro, ‘Ecologia del Risparmio’, per la casa editrice bolognese La Linea, dove parla di come vivere una vita a impatto zero. Anche per il portafoglio.

commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

Bentornato!

Inserisci i tuoi dati per accedere:

[wlm_loginform]