Dentizione bambini: la collanina d’ambra i pro e i contro

Dentizione bambini: nessun riscontro scientifico accerta dei benefici della d’ambra per la dentizione dei bambini. Vediamo insieme tutti i pro e i contro del rimedio della nonna più diffuso.

Dentizione bambini: è uno dei primi grandi drammi dei neo genitori il pianto inconsolabile del pupo che soffre per lo spuntare dei dentini. Ne avrete sentire dire tante di possibili cure: da quelle della nonna a quelle omeopatiche fino alle più tradizionali da farmacia.
Ma mettendo da parte tutte queste soluzioni più o meno empiriche vogliamo raccontarvi di quella che è la soluzione più di tendenza e discussa: la collanina d’ambra.

DENTIZIONE BAMBINI: I PRO E I CONTRO DELLA COLLANINA D’AMBRA
I pediatri tradizionalisti dicono che è pericolosa perché usarla vuol dire, prima di tutto mettere il neonato a rischio di soffocamento o strangolamento, senza parlare poi del rischio di rottura del filo e possibile ingestione delle palline. Ma il contraddittorio dice che questa speciale collanina d’ambra è realizzata con un filo elastico “testato” apposta per i neonati e le palline sono annodate per questo una ad una.
AMBRA BALTICA
L’ambra baltica, per i fan del prodotto, ha un sacco di benefici: analgesico, disinfiammante, digestivo e stimolante del sistema immunitario.
Tutto questo grazie a una sostanza, l’acido succinico, che rilasciato da questa resina fossile col riscaldamento del contatto con la pelle viene assorbita dall’organismo.
I detrattori controbattono dicendo che questo acido inodore e incolore a temperatura ambiente è irritante per la pelle, ma in realtà pare che l’irritazione l’ambra la produca solo se bruciata a 350 gradi.

DENTIZIONE BAMBINI: UNA MODA O UN PERICOLO?

Il dibattito è più che mai attuale soprattutto dopo che, anche una famosa modella ha pubblicato sul suo Instagram una foto della figlia di due anni con collanina e orecchini d’ambra decantandone gli effetti. Di contrappasso però alcuni paesi l’hanno messa addirittura fuori legge. Negli Stati Uniti l’American Academy of Pediatrics e in Canada il dipartimento federale della sanità pubblica ne sconsigliano vivamente l’uso, mentre in Francia e in Svizzera non è più consentito addirittura vendere la collanina d’ambra nelle farmacie.
LA VERSIONE DEI VENDITORI

I venditori, da parte loro, sui propri siti web fanno affari d’oro decantandone i benefici ed assicurando che non c’è nessun reale pericolo ne di strangolamento ne di ingestione.
Fatto sta che ogni buon genitore farebbe di tutto per placare il dolore del suo bambino disperato durante il periodo della dentizione, ma i pediatri “conservatori” ribadiscono che è molto meglio un leggero massaggio gengivale utilizzando magari i classici anelli da dentizione.

 

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Nadia Fondelli

Nadia Fondelli

Giornalista viaggiatrice è fondatrice, redattore e direttore del magazine trilingue Toscana&Chianti News che ha contribuito a far crescere l’immagine della Toscana nel mondo e che nel 1996 è stato fra  i primi mensili italiani presenti sul web.Ha contribuito alla rinascita dello storico settimanale calcistico-satirico ll Brivido Sportivo, ha collaborato alla creazione de Il Reporter ed è stata caporedattore di Oriente Press.Attualmente dirige il mensile cultural-turistico on line The Tuscany e si occupa di terzo settore, sport e salute.All’attivo anche due libri: 80 anni di storia Fiorentina scritto col noto giornalista sportivo Paolo Melani e Chat-line, dalla trasgressione alla solitudine con la grafologa televisiva Mirka Cesari.

commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

Bentornato!

Inserisci i tuoi dati per accedere:

[wlm_loginform]