Concordia: la contaminazione del mare è già avvenuta

Cosa trovi in questo articolo

Lo afferma in conferenza stampa Franco Gabrielli il commissario straordinario per la tragedia della Costa Concordia

Franco Gabrielli, il commissario straordinario per la tragedia della Costa Concordia all’isola del Giglio afferma che: “la contaminazione del mare è già avvenuta: noi fino ad oggi ci siamo concentrati sulle tonnellate di carburante nella plancia, ma la nave conteneva oli , solventi e detersivi, tutto c’ho che serve ad una nave ad essere una piccola cittadella autonoma” materiale già disperso in mare. (fonte Rai News24).

Sono ancora in corso le azioni per il recupero dei corpi dei dispersi in mare e la stabilizzazione della nave Costa Concordia al fine di svuotare i 15 serbatoi pieni di carburante. La nave da crociera al momento dell’impatto aveva a bordo oltre 4.000. Ad oggi ci sono 11, mentre i dispersi sono 21. Nella pancia della nave ci sono ancora 2.400 tonnellate di carburante e diesel.Franco Gabrielli, il commissario straordinario per l’incidente della Costa Concordia all’isola del Giglio afferma che: “la contaminazione del mare è già avvenuta: noi fino ad oggi ci siamo concentrati sulle tonnellate di carburante nella plancia, ma la nave conteneva oli , solventi e detersivi, tutto c’ho che serve ad una nave ad essere una piccola cittadella autonoma” materiale già disperso in mare.  (fonte Rai News24).

Sono ancora in corso le azioni per il recupero dei corpi dei dispersi in mare e la stabilizzazione della nave Costa Concordia al fine di svuotare i 15 serbatoi pieni di carburante. La nave da crociera al momento dell’impatto aveva a bordo oltre 4.000. Ad oggi ci sono 11, mentre i dispersi sono 21. Nella plancia della nave ci sono ancora 2.400 tonnellate di carburante e diesel.

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.