Come lavare i tappeti in modo naturale

Cosa trovi in questo articolo

Hymalian Undyed consiglia acqua e sapindus, una bacca vegetale che funziona da detergente naturale

Per lavare i tappeti di lana naturale del Nepal,Hymalian Undyed, consiglia d acqua cristallina e sapindus. I tappeti annodati a mano verranno detersi con un detergente blando e naturaleLa collezione Hymalian Undyed, si compone di tappeti annodati a mano con lane non tinte provenienti dagli altipiani del Nepal particolarmente robuste.  Come lavare i tappeti di lana naturale? Le lane usate sono tra i migliori materiali al mondo per fare i tappeti e questi in particolare, essendo completamente naturali, non temono alcun tipo di sporco in particolare.
I tappeti della collezione Hymalian Undyed vengono lavati con acqua di montagna e sapone sapindus che altro non è che il frutto a forma di nocciola di sapindus mukorossi che al contatto con l’acqua rilascia un detergente naturale che pulisce naturalmente.

Il tappeto di lana del Nepal viene posto quindi in un’area aperta dove si possa distendere completamente al fine di esser deterso dalle nocciole di sapindus e acqua. L’acqua a contatto con le nocciole  produce una schiuma, un detergente molto blando, poco aggressivo che laverà il tappeto in modo perfetto mantenendo intatte le caratteristiche della lana.  Una volta coperto il tappeto di acqua si useranno delle grosse palette di legno che permettono togliere lo sporco sulla superficie senza stressare le fibre, quasi come  si stesse accarezzando il vello. Se ci sono frange, in una seconda fase si usa una spazzola, sempre a setole molto morbide, per pettinarle e togliere eventuali residui impigliati. Si ripete l’operazione per un paio di volte fino a quando il tappeto sarà pronto per l’asciugatura.

Quest’ultima fase non va sottovalutata: il tappeto di lana deve essere messo in un punto dove possa asciugare abbastanza velocemente per non permettere all’acqua di stagnare nell’ordito, cosa che potrebbe essere dannosa per il tappeto. Se si vuol provare a fare questa operazione, si consiglia di farla in periodi caldi e assolati esponendo il tappeto dove ci sia una buona circolazione d’aria .  Tutto questo processo va a valorizzare la durata e la qualità dei nostri tappeti, che hanno una resistenza molto maggiore dei tappeti fatti a macchina e una qualità che solo le lavorazioni manuali possono conferire .

Il Piccolo: via Delio Tessa, 1 – 20121 Milano. Tel: +39 02 866838 – mail [email protected]www.nodusrug.it

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.