Colazione veloce e sana: impara a farla senza sprechi

Cosa trovi in questo articolo

Una colazione equilibrata aumenta la concentrazione, evitando picchi glicemici e mantenendo sana la nostra flora intestinale. Per voi quattro idee per prepararvela in casa

Cappuccio e brioche non è la colazione sana ma è la più amata dagli italiani.
L’apporto di nutrienti in questo tipo di pasto è sbilanciata a favore di grassi saturi, non vi sono vitamine fondamentali, Omega 3 e Omega 6. Consumare alimenti molto dolci, come le brioche, a stomaco vuoto provoca l’innalzamento della glicemia, il cosiddetto picco glicemico: il picco glicemico non giova al nostro organismo soprattutto nel lungo tempo, appesantendo reni e fegato in primis. Alimenti ad alto indice glicemico sono dati da glucosio, miele, pane bianco, patate, cracker, cereali per la prima colazione glassati, uva, banane, riso brillato. Alimenti come yogurt, mele, noci, riso parboiled sono alimenti a basso indice, adatti quindi alla colazione. Inoltre, questo tipo di colazione è consumata in piedi e di corsa, in questo modo il nostro corpo ha un risveglio brusco e la giornata potrebbe risentirne. Il tempo è malandrino, ma per consumare una colazione sana, che ci faccia rimanere sazi fino all’ora di pranzo e concentrati, basta davvero poco: a volte mancano le idee, e si ripiega su alimenti dai grandiosi slogan pubblicitari che di sano hanno ben poco. Vogliamo, allora, darvi qualche idea stuzzicante, veloce e buona per fare una colazione da re!

Partiamo dalle piccole regole da seguire.

1 – Mai solo zuccheri: gli zuccheri semplici come glucosio, alcuni tipi di fruttosio, vanno accompagnati da alimenti a basso indice glicemico. Lo yogurt con il miele è un esempio che ben chiarisce: oppure, pane con la pasta madre, burro e marmellata.
2 – Meglio integrale: le fibre che troviamo nelle preparazioni integrali mantengono la flora intestinale sana, limitano il picco glicemico e aiutano l’intestino ad assimilare l’acqua.
3 – Mangiare piano e seduti: la calma e l’accurata masticazione aiutano la digestione e quindi il corretto espletarsi delle funzioni digestive.

IDEE PER LA COLAZIONE VELOCE E SENZA SPRECHI

Classica con gusto
Spalmate su una fetta di pane con la pasta madre un leggero strato di burro e della marmellata a vostro piacimento. Qualche idea per fare la marmellata potrete trovarla nella ricetta a base di arance o nella ricetta di quella alle mele e zucca. Potrete poi optare per una tazza di latte di riso con orzo o una tazzina di caffè biologico allungato con acqua calda.

MARMELLATA MELE E NOCI
DUE RICETTE DI MARMELLATE DA REGALARE: MARMELLATA DI MELE E NOCI

ENGLISH, SANA E VELOCE

No, non vi stiamo proponendo una colazione a base di salsicce e uova, sbilanciata a causa dell’esagerato apporto di proteine, ma il porridge.
Il porridge è un piatto tipico dei paesi nordeuropei, un misto di semi e cereale di avena da ammollare e cuocere nel latte (noi consigliamo quello vegetale) e che possiamo arricchire a piacimento: nei negozi di alimentazione biologica si trovano pronti i preparati che non occorre ammollare prima, pratici e di qualità. Dopo averlo cotto per qualche minuto nel latte, il porridge si arricchisce con frutta, mele, banane, pere a seconda della stagione, e semi oleosi come mandorle, nocciole o noci. Si può addolcire poi con un cucchiaino di miele biologico a piacimento.

SCOPRI COME FARE LO YOGURT DI SOIA IN CASA

yogurt di soia
YOGURT DI SOIA CON FERMENTI LATTICI VIVI FATTO IN CASA

FRUTTA E YOGURT

Un buon bicchiere di yogurt di latte vaccino, ma anche di soia, si può arricchire con frutta fresca, secca e un cucchiaino di miele per addolcire; si completa questa colazione con una tazza di latte di riso, thè verde o nero, nella quale potrete inzuppare del pane con la pasta madre spalmato di crema di nocciole magari fatta in casa. Arriverete a pranzo senza fame!

 

orzo Spiga.jpg
COME AUTOPRODURSI IL CAFFÈ D’ORZO, DI CICORIA E DI TARASSACO

CREMA BUDWING

Dall’ormai conosciutissimo metodo Kousmine, riportiamo la crema Budwig, un cibo davvero completo e nutriente.

  • Un cucchiaio e mezzo di semi di lino macinati al momento: al loro posto si possono utilizzare semi oleosi le noci (5 o 6) che hanno un buon rapporto omega 3/omega 6.
  • Un cucchiaio di cereale  bio integrale: avena, grano saraceno, orzo, riso.
  • Altri semi oleosi  (nocciole, mandorle, noci, ecc.)
  • Si aggiunge mezzo limone, o il succo o il frutto a pezzi.
  • La frutta fresca e secca
  • 100 gr di banana
  • 100 gr o più di frutta di stagione:
  • La frutta è meglio aggiungerla a pezzettini, tipo macedonia.
  • Una manciatina di semi oleosi non tostati (noci, mandorle, nocciole, semi di girasole, ecc., tritati grossolanamente o come preferite).
    La proteina
  • Yogurt bio vaccino o di soia (125 gr.) o tofu (75 gr) o ricotta magra (100 gr)
  • Si frulla tutto insieme e si gusta!

 

POTREBBERO INTERESSARTI

 

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.