Primavera a Riccione: tornano i Giardini d’Autore

Cosa trovi in questo articolo

Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 marzo 2013 appuntamento con Giardini d’Autore, la rassegna florovivaistica dedicata a tutti gli appassionati di giardinaggio a Villa Lodi Fè Riccione

Saranno tre giorni di fiori e profumi quelli che si svolgeranno venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 marzo nella splendida cornice di Villa Lodi Fè, residenza storica nel centro di Riccione.
Sarà la volta dei vivaisti piante aromatiche e per l?orto, rose antiche e moderne, piante tropicali, camelie e azalee. Per il pubblico sarà un?emozione scoprire le collezioni di ellebori, peonie, agrumi storici e ornamentali, felci e piante da ombra, piante grasse, rampicanti, frutti antichi, piante acquatiche, arbusti e tantissime altre curiosità vegetali provenienti dalla continua ricerca botanica di ogni espositoreSaranno tre giorni di fiori e  profumi quelli che si svolgeranno venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 marzo  nella splendida cornice di Villa Lodi Fè, residenza storica nel centro di Riccione.

Sarà la volta dei vivaisti piante aromatiche e per l’orto, rose antiche e moderne, piante tropicali, camelie e  azalee. Per il pubblico sarà un’emozione scoprire le collezioni di ellebori, peonie, agrumi storici e ornamentali, felci e piante da ombra, piante grasse, rampicanti, frutti antichi, piante acquatiche, arbusti e tantissime altre curiosità vegetali provenienti dalla continua ricerca botanica di ogni espositore. Difficile non lasciarsi tentare delle piante afrodisiache e dalle mille sfumature delle orchidee e delle piante tropicali o dalla poesia del giardino per api e farfalle.
Tra le novità di questa primavera 2013 da segnalare la presentazione, in anteprima, della più importante collezione di agapanthus, con oltre 250 varietà a cura dell’Azienda Raziel.

A colorare il giardino di Villa Lodi Fè stand di artigianato artistico di altissima qualità: sete dipinte, cappelli, oggetti di arredo dal sapore romantico contribuiranno a rendere magico questo evento di primavera. Tra le novità la realizzazione di una vera e propria casa sull’albero.

Insieme a Giardini d’Autore torna il progetto Green Carpet, uno spazio nato dalla primavera 2011 dedicato al design e all’arredo, dove giovani progettisti presenteranno le loro idee del “vivere verde”.

Nelle tre giornate saranno attivati corsi e laboratori per piccoli e grandi giardinieri.  Segnaliamo per quest’edizione la realizzazione del “Giardino dei Semplici” a cura di Edoardo Santoro, responsabile del Giardino del Borgo Medievale di Torino. Un giardino-laboratorio realizzato con piante aromatiche e medicinali coltivate in epoca medievale e utilizzate per usi erboristici, alimentari e ornamentali. Per la prima volta inoltre sarà aperta una vera e propria sala da tè, un angolo dedicato alla bevanda più antica del mondo. Al tè e in particolare alla coltivazione italiana di Camelie Sinensis saranno dedicati incontri e conferenze in collaborazione con la Società Italiana della Camelia.

La rassegna florovivaistica diventa inoltre una splendida occasione per scoprire il territorio grazie alle idee weekend del Consorzio Costa Hotels Riccione. Proprio in collaborazione con quest’ultimo partirà il progetto “Tour Giardini d’Autore” , visite guidate ai giardini storici dell’Emilia-Romagna.

La mostra rimane aperta nelle giornate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 marzo con orario continuato dalle ore 9.30 alle ore 18.30. Il costo del biglietto d’ingresso è di 4 euro. Entrata gratuita per i ragazzi sotto i 16 anni. Laboratori e attività organizzati in occasione dell’evento saranno gratuiti per tutti i visitatori di Giardini d’Autore.

Info: www.giardinidautore.net

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.