Perchè l’autoproduzione ti fa risparmiare eliminando lo spreco

Cosa trovi in questo articolo

Sono tanti i campi dove possiamo sperimentare l’autoproduzione, i benefici sono molti e duraturi: qui te ne raccontiamo sette

Autoproduzione: che cos’è e perché? Perché ti fa risparmiare eliminando lo spreco? Autoprodurre significa tornare a saper fare le cose: con le nostre mani, riscoprendo antichi metodi di lavoro. A molti piace l’idea, ad altri spaventa, altri ancora diventano dipendenti dalle ‘cose’ fatte in casa.
Sono tantissime le ‘cose’ che si possono fare in casa: il pane, i detersivi, la pasta fresca, il tofu, lo yogurt, il latte vegetale, le marmellate. Ma anche le scarpe, gli assobenti, i giocattoli, l’arredamento. Insomma, non esiste, o quasi, cosa che non si possa creare con le nostre mani.Autoproduzione: che cos’è e perché? Perché ti fa risparmiare eliminando lo spreco? Autoprodurre significa tornare a saper fare le cose: con le nostre mani, riscoprendo antichi metodi di lavoro. A molti piace l’idea, ad altri spaventa, altri ancora diventano dipendenti dalle ‘cose’ fatte in casa.
Sono tantissime le ‘cose’ che si possono fare in casa: IL PANE, I DETERSIVI, LA PASTA FRESCA, il tofu, lo yogurt, IL LATTE VEGETALE, le marmellate. Ma anche le scarpe, GLI ASSORBENTI, i giocattoli, l’arredamento. Insomma, non esiste, o quasi, cosa che non si possa creare con le nostre mani.
Ma quali sono i motivi che dovrebbero spingerci e convincerci ad autoprodurre? Vediamoli!

1 – Autoproducendo si riscoprono pratiche antiche e ricette originali del proprio territorio;
2 – Si apprezza di più ciò che si mangia e si tende a non buttare via niente: per autoprodurre si impiega energia buona tangibile, perché riconoscibile in un risultato fisico: e a nessuno va di sprecare quel risultato;
3 – Si risparmia e si mangia genuino (nel caso in cui si scelga materie prime di qualità e locali);
4 – Provate a dire in giro che fate il pane in casa con la PASTA MADRE: e osservate la reazione negli altri. Ammirazione, stima ed entusiasmo: un’ottima strategia per conquistare nuovi amori!
5 – Fare le cose in casa significa ridurre gli imballaggi dei cibi già pronti, precotti o confezionati;
6 – L’atmosfera di amore, solidarietà, complicità che si crea nella vostra cucina quando cucinate, elaborate, sperimentate è unica! Condividete questi momenti con il vostro partner, figli, amici, vicini di casa: non c’è niente di meglio.
7 – Soffermiamoci sul PANE FATTO IN CASA: buono, vitale e sacro.
Un gesto da tramandare.

Giulia Landini

Per idee sull’autoproduzione leggi la nostra GUIDA PRATICA AL RISPARMIO

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.