Profumatori per ambienti naturali con olio essenziale

Cosa trovi in questo articolo

I profumatori per ambienti sintetici sono inquinanti e non sempre piacevoli: impariamo a farceli in casa con queste 4 ricette

Profumatori per ambienti sono tra i responsabili dell’inquinamento ambientale domestico : è allora importante sanificare le quattro mura, affidandosi anche alle piante, ma anche evitando prodotti che non fanno bene a noi e all’ambiente.
Scopri quali sono le piante perfette che assorbono l’inquinamento in casa tua.
In merito ai profumatori per ambienti la notizia è che prepararli in casa, profumatori naturali e fai da te per l’ambiente, è facilissimo e vi farà anche risparmiare.
Vediamo 4 ricette facili e pronte all’uso.

Profumatore per ambienti spray a base di bicarbonato
In una bottiglia spray vuota versate due tazze di acqua calda, ma non bollente: aggiungete due cucchiai di bicarbonato di sodio e agitate bene.
Quando la polvere si è completamente sciolta aggiungete alcune gocce di olio essenziale di eucalipto, lavanda, agrumi: agitate bene la soluzione che a questo punto sarà pronta all’uso. Spruzzate nella vostra casa ogni volta che volete!

Profumatore per ambienti lavanda e agrumi
In una bacinella versare dei petali essiccati di rosa, dei bastoncini di cannella, fette di arancia essiccate: sbriciolarvi delicatamente la lavanda e mescolare. A questo punto addizionare qualche goccia di olio essenziale di agrumi e miscelare ancora tutti gli ingredienti.
Prendere dei fazzoletti di cotone e riempirli con un po’ di pout pourri, chiudere i quattro angoli unendoli in uno con del nastro e riporli sparsi in casa per profumare gli ambienti!

Profumatore per piccoli ambienti (scarpiere, armadi singoli) Conservare i fondi di caffè in un contenitore e lasciarli asciugare. Mischiarli quindi a chiodi di garofano e porre il contenitore, che dovrà essere basso e largo, nell’ambiente da profumare.

Cambiarlo quando perde efficacia.

Profumatore per dispense
Spruzzare dell’aceto sui fondi di caffè asciutti e formare una pappa densa che si asciugherà da sola. Porre il preparato nell’ambiente da profumare e cambiare quando perde efficacia.
Vi ricordiamo che il bicarbonato di sodio è un eccellente mangia odori: basta versarlo in una vaschetta e posizionarlo negli ambienti ‘problematici’.

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.