Due ricette di marmellate da regalare: marmellata di mele e noci; marmellata di limoni

Cosa trovi in questo articolo

Gustare i frutti dell’inverno in calde marmellate dai gusti speziati e aromatici: ecco a voi due ricette per gustose marmellate

La marmellata di mele ci scalda il cuore tutte le volte che ci mettiamo a farla. Se poi aggiungiamo i sapori caldi di casa come la cannella aromatica, le noci gustose e la frutta di stagione a chiudere il tutto non c’è sapore che possa strapparle la palma della più buona tra le marmellate. Adatta per tutte le età oltre ad essere sana è indicata per la prima colazione dei bimbi. Oggi vogliamo segnalarvi due ricette affatto banali e molto saporite per fare in casa una marmellata di mele speciale che profuma di inverno e convivialità.

LEGGI ANCHE LA RICETTA PER FARE LA MARMELLATA SENZA ZUCCHERO

marmellata senza zucchero
MARMELLATA SENZA ZUCCHERO (la ricetta)

 

MARMELLATA DI MELE, NOCI E CANNELLA
Una marmellata davvero squisita che vale la pena provare è quella di mele, noci e cannella. Le noci si cuociono insieme alle mele, ma è un buon trucco lasciarle anche intere dentro la marmellata, per avere risultati croccanti a prova di palati difficili.

Ingredienti per 1 kg e 3 di marmellata, 5 vasetti da 250 gr
• 1 kg di mele
• 1 bicchiere di succo di limone
• 400 gr di zucchero biologico di canna
• 100 gr di noci
• 1 cucchiaino di cannella in polvere

LEGGI ANCHE TUTTI I BENEFICI DELLE NOCI PER LA SALUTE

noce
NOCE: PROPRIETÀ E USI NELLA CUCINA E NELLA COSMESI

PREPARAZIONE DELLA MARMELLATA DI MELE 
Pretrattare la frutta
Il giorno prima di fare la marmellata, tagliate a fettine le mele (se sono biologiche tenete anche la buccia, altrimenti toglietela), riponetele in una bacinella e versatevi sopra il succo di limone. Conservate in frigorifero per massimo 12 ore.
Il giorno dopo
In una pentola capiente versate le mele e la cannella, fate cuocere a fuoco molto lento per 30 minuti. Aggiungete lo zucchero e 60 gr di noci, mescolate continuando la cottura per altri 40-50 minuti: la marmellata può definirsi ultimata quando il liquido è quasi completamente ritirato, la frutta abbastanza disciolta e la consistenza caramellata. Frullate il composto, aggiungere le noci rimanenti e procedete alla prova del piatto: spalmate un cucchiaino di confettura su un piatto di ceramica e fatela raffreddare. Quella sarà la compattezza della marmellata: scegliete voi se proseguire la cottura per renderla più densa, o se vi piace così.

POTREBBE INTERESSARTI CONOSCERE LA RICETTA DELL MELE CARAMELLATE

MELA
LA RICETTA DELLE MELE ROSSE CARAMELLATE

 

MARMELLATA DI LIMONI, CHIODI DI GAROFANO E MIELE
Ingredienti per 5-6 vasi di marmellata da 450 gr
1 kg di limoni biologici
250 gr di miele
1 cucchiaino di chiodi di garofano (facoltativi)

LEGGI ANCHE TUTTE LE PROPRIETA’ TERAPEUTICHE DEI CHIODI GAROFANO

chiodi di garofano
CHIODI DI GAROFANO: DIGESTIVI E ANALGESICI (TUTTI GLI USI)

Preparazione
Lavare i limoni, togliere il picciolo e versarli interi in una pentola dove verserete 2,5 litri di acqua e i chiodi di garofano. Portare a ebollizione, abbassare il fuoco e fate cuocere lentamente per 2 ore e ½ fino a quando con la forchetta non riuscirete ad infilzare i limoni. Fate raffreddare i limoni, toglieteli dal liquido che dovrà essere 1,7 litri: se fosse in eccesso, fate evaporare quello in eccesso, se fosse in difetto aggiungere acqua. Tagliate a metà i limoni, tagliare a striscioline la buccia e la polpa di limone, uniteli al liquido di cottura passato, aggiungere il miele e portare a ebollizione: fate cuocere per 10-15 minuti fin quando il composto non si sarà addensato. Invasettate caldo in vasetti sterilizzati, consumate entro due anni.

LEGGI ANCHE

 

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.