L’officina fai da te: a Cagliari nasce la Ciclofficina

Nasce in Sardegna uno spazio pubblico attrezzato per la manutenzione della bicicletta. Per riscoprire l’emozione di sporcarsi le mani riparandola da soli

A Cagliari è nata la ciclofficina pubblica “Sella del Diavolo”, uno spazio-laboratorio attrezzato dove chiunque può aggiustare la propria bici, scambiando saperi e ricambi. «Nella ciclofficina si impara l’arte della riparazione e la manutenzione del proprio mezzo, avendo a disposizione attrezzi e materiale da riciclo proveniente da vecchie biciclette. Non si tratta di portare la bici rotta per poi ritirarla aggiustata – racconta Enrico Casini, presidente dell’associazione Ciclo Fucina, che promuove l’iniziativa – questo c’è già chi lo fa per lavoro. La ciclofficina è un luogo dove chi sa riparare le bici insegna e aiuta gratis chi non lo sa fare, un luogo dove chi vuole si può disfare di una bici che non usa più, un luogo dove si ricicla, si ripara e si riusa».

In molte città d’Europa sono nate negli ultimi anni delle ciclofficine popolari che educano e ri-educano alla cultura della bicicletta e l’idea che sta alla base è molto semplice: la bici è uno dei mezzi di trasporto più sostenibili, salutari e facilmente autogestibili che esistano e per promuoverne l’utilizzo occorre che le persone la riscoprano, la conoscano a fondo e la sappiano riparare. «Come associazione lavoriamo da alcuni anni nell’hinterland cagliaritano ad iniziative sulla bicicletta, come i “CicloAperitivi” o la “Ciclofficina Itinerante” – continua Enrico – e abbiamo deciso di aprire una vera “Ciclofficina permanente” negli spazi condivisi di DomuKratica, che condividiamo con altre associazioni, movimenti e singoli cittadini.

Abbiamo preso in prestito il nome dal promontorio che domina il Golfo di Cagliari (la Sella del Diavolo, appunto) il cui profilo è uno dei simboli della città. Tutte le attività saranno svolte senza scopo di lucro e chiunque potrà partecipare ed usufruire di locali, materiali e attrezzi senza nessuna iscrizione. L’iscrizione è richiesta solo a chi vuole avere un ruolo attivo nell’associazione. Abbiamo inaugurato il nostro spazio il 27 luglio e per il primo periodo sarà aperto tutti i martedì sera».

La Ciclofficina non è quindi una semplice officina per biciclette, ma un centro di riciclaggio e di aggregazione permanente, aperto ai cittadini di tutte l’età e abilità, in cui trovare pezzi di ricambio e materiale informativo sulla ciclabilità e la mobilità sostenibile. Risvegliare l’emozione di sporcarsi le mani per riparare la propria bici è il primo passo per far pedalare le persone e promuovere un cambiamento reale. Tutti i cittadini, alla lunga, godono i frutti di una città bike-friendly!

Ciclofficina Sella del Diavolo
c/o Domukratica – Via Tempio 22, Cagliari – www.ciclofucina.it

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Marco Piccolo

Marco Piccolo

commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.

Bentornato!

Inserisci i tuoi dati per accedere:

[wlm_loginform]