Le creme di Cleopatra e di Caterina de’ Medici fatte con le piante

Cosa trovi in questo articolo

Dal 17 al 18 marzo Coldiretti e il Vivaio Paoli Borgioli di Firenze presentano la mostra di florovivaismo ‘E’ l’ora di piantarLa!’dedicata al tema della bellezza

o sapevate che Cleopatra regina d?Egitto, per mantenere la sua pelle delicata e profumata usava una maschera a base di timo, rosmarino, lavanda, origano e chiodi di garofano, e la stessa Caterina de? Medici che per avere le mani morbide applicava una pomata ottenuta da mele, chiodi di garofano e frumento. Sono solo una parte dei tanti curiosi ed efficaci ?rimedi? cosmetici naturali che quest?anno vengono valorizzati in occasione della decima edizione di ?E? l?ora di piantarLa!?, la Rassegna Nazionale di Vivaismo Specializzato (Vispi) che torna sabato 17 e domenica 18 marzo (dalle 10 al tramonto. Ingresso Gratuito. Info su www.pbortensie.com) a Firenze, nella cornice dello storico Vivaio Paoli Borgioli (Via Scandicci, 265 ? 50143 Firenze). Ad accompagnare ?E? ora di PiantarLa!? in questo percorso tra salute, benessere, bellezza, sostenibilità, i produttori di Campagna Amica (info su www.toscana.coldiretti.it)Lo sapevate che Cleopatra regina d’Egitto, per mantenere la sua pelle delicata e profumata usava una maschera a base di timo, rosmarino, lavanda, origano e chiodi di garofano, e la stessa Caterina de’ Medici che per avere le mani morbide applicava una pomata ottenuta da mele, chiodi di garofano e frumento.  Sono tante le ricette naturali tramandate nei secoli dalla saggezza popolare e che si rifanno alle proprietà salubri delle piante come l’alloro che può essere utilizzato per un bagno distensivo, il finocchio invece per una maschera da applicare sulle pelli grasse così come il pomodoro, il prezzemolo per un infuso per schiarire i capelli mentre  il basilico può diventare una lozione  contro la caduta dei capelli.

Sono solo una parte dei tanti curiosi ed efficaci “rimedi” cosmetici naturali che quest’anno vengono valorizzati in occasione della decima edizione di “E’ l’ora di piantarLa!”, la Rassegna Nazionale di Vivaismo Specializzato (Vispi) che torna sabato 17 e domenica 18 marzo (dalle 10 al tramonto. Ingresso Gratuito. Info su www.pbortensie.com) a Firenze, nella cornice dello storico Vivaio Paoli Borgioli (Via Scandicci, 265 – 50143 Firenze). Un angolo di paradiso dove per tutto il weekend, appassionati, cultori della bellezza, della salute, del mangiare sano e del vivere secondo natura,  possono scoprire, conoscere, acquistare, provare e ammirare pelargoni profumati, rose, ortensie, rampicanti, salvie, erbacee perenni, piante officinali a produzione biologica, agrumi, piante da brughiera, camelie, aceri e rododendri e tantissime altri specie pronti a diventare protagoniste dei nostri giardini. Le ricette sono contenute in uno speciale “Ricettario” a base di piante ornamentali che potrà essere ritirato gratuitamente al Vivaio Borgioli durante la Rassegna.

Ad accompagnare “E’ ora di PiantarLa!” in questo percorso tra salute, benessere, bellezza, sostenibilità, i produttori di Campagna Amica (info su www.toscana.coldiretti.it) che, per tutto l’arco della manifestazione, organizzano un mini mercato degli agricoltori, dove è possibile acquistare il meglio delle produzioni agroalimentari locali di stagione, senza intermediazioni. Qualità-prezzo-trasparenza-risparmio: in vendita ortaggi e frutta, vino e olio, formaggi e confetture, miele e prodotti delle api e tanti altri prodotti Made in Tuscany.

Sede della manifestazione: Vivai Paoli Borgioli, Via di Scandicci, 265. 50143 Firenze tel.: 055 715885. Email: [email protected] www.pbortensie.com

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.