La casa di canapa con il tetto di fico

Cosa trovi in questo articolo

A Città del Capo, per ridurre l’emissione di anidride carbonica, la casa di canapa è stata ricoperta dal fico degli ottentotti

Se ricordate non molti mesi fa avevamo parlato della casa di canapa progettata da Tony Budden e Duncan Parker a Noordhoek nei pressi di Città del Capo in Sudafrica. Bene oggi quella casa è diventata ancora più ecologica grazie a uno speciale tetto che sarà ricoperto di piante. Per la precisione la specie scelta

Se ricordate non molti mesi fa avevamo parlato della casa di canapa progettata da Tony Budden e Duncan Parker a Noordhoek nei pressi di Città del Capo in Sudafrica.
Bene oggi quella casa è diventata ancora più ecologica grazie a uno speciale tetto che sarà ricoperto di piante. Per la precisione la specie scelta sarà il fico degli ottentotti (Carpobrotus edulis) una pianta originaria proprio del territorio sudafricano. I vantaggi di questa soluzione sono molteplici: la riduzione delle emissioni di anidride carbonica.

Infatti le piante assorbono l’anidride carbonica e rilasciano ossigeno e utilizzano la terra spostata durante la costruzione delle fondamenta che in questo modo non dovrà essere spostata dai camion.
Tony e il suo socio Duncan hanno dovuto affrontare diversi impedimenti legali e burocratici prima di avere i permessi per costruire dall’autorità sudafricana.

In Sudafrica infatti la canapa non può essere coltivata liberamente in quanto è considerata un narcotico. Nonostante questo il governo ha voluto chiudere un occhio per permettere questa sperimentazione che potrebbe aprire degli scenari interessanti nel campo dell’edilizia sostenibile.

fonte: inhabitat.com

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.