Assassinio sulla Francigena: il thriller che viene da lontano

E’ uscita in libreria l’ultima fatica di Elena Torre: un giallo appassionante ambientato nel medioevo e intriso del fascino oscuro del mistero. Un thriller storico da leggere tutto d’un fiato e da mettere sotto l’albero tra i regali di Natale

La via Francigena è tornata prepotentemente di moda, percorsa da pellegrini di ogni dove che sul suo selciato trovano motivazione ascetica, religiosa o avventuriera per macinare chilometri e chilometri soffrendo nelle gambe ed emozionandosi nel cuore.
LA MAPPA E IL GIALLO

Non è un viaggio “Il segreto dei custodi della fede” ma un giallo da leggere tutto d’un fiato. Una mappa segreta e tutta da decifrare che pare nascondere un tesoro è il puzzle che tiene insieme la storia. Una mappa antica ingiallita dalla storia e vergata ai tempi in cui la Francigena era percorsa da viandanti, pellegrini e briganti compare, pezzo dopo pezzo e nelle mani di protagonisti diversi sulla scena di un misterioso omicidio rituale che in una notte nebbiosa e strana squarcia la tranquillità dell’apparente serena Lucca.
Gilberto Pellegrini custode del museo della cattedrale viene trovato morto al centro della piazza in una posizione strana che pare rituale.
TAROCCHI E COMMISSARI
Nelle carte dei tarocchi e in un pezzo della mappa, una stravagante e vezzosa antropologa francese chiamata a trovare il bandolo della matassa da uno scaltro commissario di provincia intuisce la chiave del giallo.
Sulle tracce dell’eminenza grigia che ha ordinato il killeraggio di un uomo apparentemente comune e banale ruotano oltre all’antropologa e il commissario fra, le pieghe dei pezzi della mappa che parla della via dei pellegrini anche un archeologo British di fama mondiale, un suo giovane collega ricco di sogni e dei soldi del portafogli di papà, un affascinante signora avvocato e un luminare della medicina.
INDIZZI E THRILLER TRA LA VERSILIA E LA FRANCIGENA
Chi sarà l’eminenza grigia che ha ordinato il delitto? Cosa nasconde quella mappa che, pezzo dopo pezzo si ricompone nelle mani dei protagonisti? Quali segreti nascondeva la vittima? Chi sarà il prossimo martire?
Tante domande che avranno tutte risposta. Fra la Versilia d’inizio estate fatta di bagnanti annoiati si snoda la storia dove non mancano pathos, momenti di risate e accenni a storie segrete e misteriose.

 

 

Autore: Elena Torre

Titolo: Il segreto dei custodi della fede

Editore: Cairo Editore
Pag: 281
Prezzo: 15,00 euro

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Nadia Fondelli

Nadia Fondelli

Giornalista viaggiatrice è fondatrice, redattore e direttore del magazine trilingue Toscana&Chianti News che ha contribuito a far crescere l’immagine della Toscana nel mondo e che nel 1996 è stato fra  i primi mensili italiani presenti sul web.Ha contribuito alla rinascita dello storico settimanale calcistico-satirico ll Brivido Sportivo, ha collaborato alla creazione de Il Reporter ed è stata caporedattore di Oriente Press.Attualmente dirige il mensile cultural-turistico on line The Tuscany e si occupa di terzo settore, sport e salute.All’attivo anche due libri: 80 anni di storia Fiorentina scritto col noto giornalista sportivo Paolo Melani e Chat-line, dalla trasgressione alla solitudine con la grafologa televisiva Mirka Cesari.

commenta:

Lascia un commento