I rifiuti speciali produrranno energia termica

Cosa trovi in questo articolo

Da oggi i RIFIUTI SPECIALI produrranno energia. Succede in Toscana e più precisamente a Empoli grazie all’azienda NSE Industry che si propone di produrre energia termica elettrica dallo sfruttamento dei rifiuti speciali. Scrive Toscana Notizie che l’azienda è dotata di “una dozzina i dipendenti (ma raddoppieranno nel 2011)  ed ha realizzato e brevettato un macchinario (Nse Start) che consente di SMALTIRE in loco ogni tipo di rifiuto industriale, sia pericoloso che non, evitando così il sostenimento di costi di trasporto”. Il brevetto si basa su un sistema innovativo per sfruttare il processo di pirolisi: i rifiuti industriali (pneumatici, PVC, ospedalieri e altri rifiuti industriali) VENGONO BRUCIATI A 1600 gradi e decomposti eliminando, sostiene l’azienda, le problematiche relative all’inquinamento e non permettendo la produzione di diossine e altri rifiuti pericolosi.

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.