Fiori: le api li preferiscono cangianti

Cosa trovi in questo articolo

E’ l’italiana Silvia Vignolini la ricercatrice che a Cambrige conduce una ricerca per dimostrare che i fiori cangianti sono i più impollinati

I fiori cangianti attirano maggiormente le api.
L’università di Cambridge sta conducendo una ricerca per dimostrare che i fiori con questa caratteristica dovrebbero avere un maggior potere di impollinazione.
Tra i ricercatori anche una giovane italiana Silvia Vignolini che martedì scorso ha presentato questo studio alla mostra organizzata dalla Royal Society a Londra.“E’ strano che dopo tutto questo tempo si possa scoprire qualcosa di nuovo sui fiori” ha detto la ricercatrice.
In effetti fino a ora nessuno si era mai soffermato a esplorare questa caratteristica dei fiori, forse proprio perché anche l’uomo è un po’ come le api: l’iridescenza del tulipano nero non è così spettacolare come quella di alcune specie di farfalle tropicali come la Morpho menelaus!
In realtà l’occhio delle api riesce a vedere l’iridescenza dei colori in alcune specie di fiori anche quando per noi sarebbe al di sotto dello spettro visibile e il nostro occhio non riuscirebbe a vederla.

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.