“Con Stile” in diretta a M’illumino di meno

Cosa trovi in questo articolo

‘Con stile’ stasera alle 18.00 in diretta a M’illumino di meno: tutti possono scegliere le proprie azioni per diventare attori del cambiamento verso una Milano sostenibile!

“Con Stile” stasera alle 18.00 in diretta a M’illumino di meno: tutti possono scegliere le proprie azioni per diventare attori del cambiamento verso una Milano sostenibile!
 

“Con stile”: in pochi giorni siamo già a quota 300: è già un successo di adesioni la nuova campagna di Acli, Arci e Legambiente insieme al Comune di Milano. 
Stasera alle 18 le azioni per cambiare Milano vanno in diretta radiofonica: “Con stile”, infatti, aderisce a M’illumino di meno, la celebre campagna sul risparmio energetico, lanciata da Caterpillar e stasera in diretta su Radio 2 gli attori della campagna racconteranno le buone pratiche che hanno scelto per cambiare Milano. Un’ottima occasione, per chi ancora non avesse aderito a “Con stile”, per registrarsi su www.constile.milano.it scegliere i propri impegni per la città e diventare attore del cambiamento!
 
A pochi giorni dal via “Con stile” è già un successo: sono già quasi 300 gli attori che hanno aderito: in prevalenza famiglie ma c’è anche qualche negozio e alcune associazioni. Le adesioni arrivano da tutta la città, in modo abbastanza omogeneo, ma sul podio ci sono la zona 2 (con 45 attori) la 3 (con 40) e la 4 (con 32). Tra le azioni del cambiamento più gettonate svetta  la raccolta differenziata dei rifiuti, scelta da quasi il 50% degli attori, una media che va ben oltre la percentuale di raccolta in città, ferma a circa il 30%. 122 sono i milanesi che si sono impegnati bere acqua del rubinetto dando l’addio alle bottiglie di plastica inquinanti e in 111 hanno scelto la sporta  riutilizzabile per la spesa, preferendola persino ai sacchetti in carta e in bio-plastica compostabile.
 
I milanesi attori di “Con stile” hanno mostrato, soprattutto in questo momento di crisi, anche una particolare attenzione alla riduzione degli sprechi energetici e al risparmio: oltre il centinaio sono infatti quelli che si sono impegnati a fare il bucato a 40° ma ben quotate sono anche le azioni che riguardano la riduzione degli sprechi alimentari (81) e dei rifiuti (69). Sono tanti i cittadini che scelgono la mobilità sostenibile: ben 72 i milanesi che, grazie alla campagna, hanno scelto di abbonarsi ai mezzi pubblici abbandonando l’auto inquinante e 67 quelli che si affidano alla bicicletta per i propri spostamenti quotidiani tra casa e ufficio e circa una quarantina quelli che hanno sottoscritto un abbonamento al carsharing di Guidami o al bikesharing,
 
“Con stile, cambio vita a Milano” è la nuova campagna di Acli, Arci, Legambiente, Terre di Mezzo e Avanzi
, con il patrocinio del Comune di Milano, nata proprio per promuovere un nuovo patto di cittadinanza che favorisca il cambiamento degli stili di vita e di mobilità e aiuti a superare la crisi La campagna nasce, infatti, dalla certezza che la Milano e l’Italia del futuro si possono costruire con tante piccole “manovre” quotidiane ed è una proposta per le famiglie e i singoli cittadini, per i condomini, i circoli, le associazioni e le parrocchie, per le classi e le scuole, i negozi, gli uffici, le aziende e gli enti. A illustrare la campagna c’erano anche Andrea Poggio, vicedirettore di
 
Per maggiori informazioni sulla campagna www.constile.milano.it

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.