Come realizzare una luce solare per la bici

Cosa trovi in questo articolo

Bastano una confezione di deodorante stick di plastica, una lampada solare da giardino e un po’ di silicone e il gioco è fatto

In questo periodo i deodoranti vanno via che è un piacere. Avete mai pensato di riciclare le decine di confezioni di plastica che buttate ogni anno? Un modo c’è ed è anche molto ecologico: costruire una piccola lampada solare da usare per la bicicletta, e caricare durante il giorno, o in tenda in campeggio. Ecco l’occorrente: una luce solare da giardino, una confezione di deodorante stick e un po’ silicone.

In questo periodo i deodoranti vanno via che è un piacere. Avete mai pensato di riciclare le decine di confezioni di plastica che buttate ogni anno? Un modo c’è ed è anche molto ecologico: costruire una piccola lampada solare da usare per la bicicletta, e caricare durante il giorno, o in tenda in campeggio. Ecco l’occorrente: una luce solare da giardino, una confezione di deodorante stick e un po’ silicone.

Per prima cosa dovete  togliere i residui di deodorante dallo stick e il meccanismo di avvitamento che lo muove su e giù, così da ottenere una struttura vuota nella quale inserire la batteria e il pannello dei circuiti. Smontate quindi la luce solare da giardino, perché vi serve solo una cella da connettere al pannello dei circuiti e alla batteria.

State attenti al sensore di luminosità. Si tratta di una piccola cella di cadmio vicino al pannello solare che agisce come un interruttore, in modo che la luce si accenda al buio e rimanga spenta di giorno, quando il sole ricarica della batteria.

Per mantenere la massima semplicità, non è previsto il comando on-off che, volendo, si può collegare a un interruttore a filo. Per fare aderire la cella solare alla confezione di deodorante stick, ricavate un foro e fatela scivolare. Dopo avere inserito la cella solare, isolate tutto intorno con il silicone per renderla impermeabile.

Il circuito e la batteria dovrebbero scivolare facilmente nella confezione-intelaiatura. Per tenere temporaneamente tutto insieme usate la colla a caldo. Posizionate il pannello dei circuiti in modo che i Led puntino attraverso la lente nel punto desiderato. Usate il silicone per fissare e sigillare la cella solare. Con un accurato isolamento, la luce dovrebbe funzionare anche sotto la pioggia.

Fonte: instructables

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.