Come coltivare l’orto di luglio

Cosa trovi in questo articolo

In una guida semplice tutte le attività da svolgere nell’orto nel mese di luglio tenendo conto anche delle raccolte e delle curiosità

Sono giorni caldi e molto fervidi per le produzioni dell?orto. Guardiamo insieme in modo organizzato come coltivare l?orto nel mese di luglio seguendo i giorni di luna calante. Entro la metà di luglio si può ripartire ad irrigare le carciofaie precoci. Meglio usare le irrigazioni tipo scorrimento laterale per infiltrazione. Non bagnare le foglie delle piane per non incorrere al rischio di oidio. Orto, coltivare l?orto, luna calante, pomodori, carciofi, aglio, cocomero, semine, trapianti, pacciamatura

Sono giorni caldi e molto fervidi per le produzioni dell’ORTO. Guardiamo insieme in modo organizzato come coltivare l’orto nel mese di luglio seguendo i giorni di luna calante.

SEMINA E RACCOLTA  LUNA CALANTE
In semenzaio e all’aperto si semina:

–    la cicoria che si trapianterà a settembre e si farà la raccolta nell’inverno
–    l’indivia e la scarola che si trapianteranno ad agosto per raccoglierle da settembre in poi
–    le lattughe come la romana che si trapianterà ad agosto per raccoglierla ad ottobre
–    Il porro che si trapianta a settembre per raccoglierlo in aprile
–    La barbabietola che si trapianta a settembre per raccoglierla tra ottobre e dicembre
–    I radicchi, il cavolo cappuccio invernale
–    Il finocchio precoce si trapianta a settembre  e si raccoglie ad ottobre

A dimora all’aperto si semina:

–    La carota che si raccoglierà a settembre
–    la patata che si raccoglierà a settembre
–    La rapa che si raccoglierà ad agosto settembre

POTATURA A LUNA CALANTE
Si cimano i meloni, anguria, cetrioli. Per i pomodori si cimano le mamme, i ributti bassi che nascono dalle ascelle della pianta.

LAVORI: COME COLTIVARE L’ORTO DI LUGLIO
E’ tempo di PACCIAMATURA per tutte le colture.
Entro la metà di luglio si può ripartire ad irrigare le carciofaie precoci. Meglio usare le irrigazioni tipo scorrimento laterale per infiltrazione. Non bagnare le foglie delle piane per non incorrere al rischio di oidio. Entro i primi di agosto si somministrerà del CONCIME per stimolare la crescita della pianta. Contro le infestazioni di erbacce sarchiare superficialmente le piante.

RACCOLTA A LUNA CALANTE
Nell’orto si raccoglie:

–     Aglio,  e tuberi e tutte le verdure che verranno conservate. Per l’aglio va raccolto entro la metà di luglio. Importante è far asciugare, pulire e intrecciare i capi d’aglio prima di riporli in un luogo areato e asciutto.

Nel frutteto si raccoglie:
–    Tutta la frutta che verrà conservata sia nel congelatore che sotto spirito o nelle marmellate

COME COLTIVARE L’ORTO NEL MESE DI LUGLIO
–    Cocomero o anguria: irrigare i frutti fino al momento massimo di crescita, stando attenti a tenere pulite le aiuole. Si procede alla raccolta già all’inizio del mese
–    Carota: si diradano le piante seminate a giugno. Con attenzione si bagna e si concima leggermente e si raccoglie

Potrebbero interessarti:

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.