Cocktail Analcolici, Ricetta Sangria all’anguria

Cosa trovi in questo articolo

Se preferite i cocktail analcolici, ecco che in questo articolo vi sveliamo come preparare la ricetta sangria all’anguria

In vista dell’estate, gli aperitivi tra amici sono quasi fondamentali, ma perché non creare dei cocktail analcolici semplicemente e comodamente a casa propria? Se siete amanti della frutta fresca, ecco che noi di Stile Naturale vi consigliamo una facile ed originale preparazione della ricetta sangria all’anguria e, pensate un po’, tutto il succo rimarrà all’interno del cocomero così da stupire i vostri ospiti ed evitare di lavare la brocca.

Per la preparazione della ricetta sangria all’anguria vi serviranno questi ingredienti:
1 cocomero maturo
Foglie di menta
Due/quattro tazze succo di ananas (in base alla grandezza del cocomero)
3/5 cucchiai di zucchero biologico di canna
cannucce
bicchieri alti
decorazione con ombrellino da cocktail analcolici

Come procedere:
Tagliate 1 terzo dell’anguria messa in piedi e sistematela in una grossa ciotola così da non traballare.
Inserite all’interno il frullatore e iniziate a produrre il succo del cocomero. Vi potete anche aiutare con un coltello, cercando di grattare sulle pareti, in modo da ammorbidire il tutto e rendere il lavoro più facile. Inoltre vi consigliamo di lasciare anche alcuni pezzi interi, così da creare dei cubetti piccoli da inserire nei bicchieri. Se c’è la presenza di semi, cercate di eliminarne più che potete.
Togliete alcune tazze del succo di anguria per non farlo fuoriuscire dalla buccia, quindi aggiungete le foglie di menta, le tazze di succo di ananas e lo zucchero di canna biologico, quindi mescolate in modo da far prendere bene il sapore.
Una volta che avete terminato l’opera, richiudete il cocomero con il suo coperchio e lasciatelo riposare per un giorno in frigorifero.
Cinque minuti prima dell’arrivo dei vostri amici, sistemate parecchi cubetti di ghiaccio all’interno della vostra sangria all’anguria in modo da donare un gusto più fresco, ideale nelle giornate o serate calde.
Versate quindi il succo nel bicchiere di ognuno e aggiungete la cannuccia e l’ombrellino per ogni ospite.

Suggerimenti extra
Per i cocktail analcolici, soprattutto riguardo alla ricetta sangria all’anguria, potrete aggiungere altri ingredienti ideali e perfetti ad arricchire il vostro succo rinfrescante. Assieme al succo di ananas, vi consigliamo di tagliare delle semplici e sottili fettine di limoni verdi e anche di arance rosse, per regalare un tocco di agrumi e qualche vitamina in più. Ma se il tutto non vi bastasse, allora aggiungete non solo il succo, ma anche alcuni pezzetti di ananas, delle fantastiche ciliegie rosse, delle gustosissime fragole tagliate a metà e dei cubetti di mela! Regalate a vostri cari amici la vostra creatività e fantasia e allo stesso tempo vi divertirete anche voi.
Nel caso però vi avanzasse della sangria , non buttatela nell’organico, ma anzi potete creare dei fantastici ghiaccioli di cocktail analcolici da riporre nel freezer: vi basta versare il succo rimasto in appositi stampini di plastica e aggiungete lo stecco di legno, quindi mettete a congelare. I magnifici ghiaccioli alla frutta saranno pronti da gustare già dopo sei o otto ore! Una volta che li dovrete tirar fuori, aprite il rubinetto sull’acqua calda e sistemate il fondo dello stampo al di sotto, in modo da far staccare il ghiaccio dalle pareti.

Fonti
http://www.madriasangria.com/party_tip_sunny_sangria_watermelon_bowl.php
https://andrewsmcmeel.com/images/default-source/blog-photos/sangria.jpg?sfvrsn=0
http://blog.botkier.com/wp-content/uploads/2012/08/Watermelon_Fruit_pops.jpg

 

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.