A Washington il raduno del latte crudo

Cosa trovi in questo articolo

I difensori del latte non pastorizzato si sono riuniti a Washington per protestare contro il divieto di vendita del latte bnon pastorizzato

Il latte crudo non è pericoloso per la salute. Ecco perche decine di difensori dei consumatori e della latte non pastorizzato si sono riuniti a Washington portando con loro anche una mucca di razza Jersey che è stata munta proprio sul prato di Capitol Hill dove si è tenuto il raduno.

La protesta è stata scatenata in seguito all’arresto da parte della polizia federale di Dan Allgyer, un coltivatore Amish accusato di vendere illegalmente latte crudo. I poliziotti sono arrivati armati prima dell’alba nella fattoria di Allgyer nel cuore della Pennsylvania, scatenando lo sdegno di tanti consumatori di latte crudo e delle associazioni a difesa dei consumatori.
Una minoranza dei difensori del latte non pastorizzato negli Stati Uniti sostiene che con la pastorizzazione vengono distrutte molte sostanze nutrienti e utili per la protezione da batteri e virus. A difesa delle loro posizioni  esistono degli studi che evidenziano come il consumo di latte crudo riduca il rischio di asma e allergie. Inoltre viene puntato il dito contro la mancata volontà di fare analisi e test che comprovino queste caratteristiche del latte crudo. Le autorità statunitensi infatti non sembrano accogliere queste obiezioni e si limitano dichiarare non sicuro il consumo di latte non pastorizzato.

Categorie:

Ti è piaciuto l'articolo? Condividolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Ricevi la newsletter sul mondo di StileNaturale

TI parliamo di sostenibilità...
e lo facciamo con Stile

ami la natura?
coccolati con un detersivo naturale

ACCETTAZIONE E RINUNCIA DEI COOCKIE

Proseguendo nella navigazione su questo sito, chiudendo la fascetta informativa o facendo click in una qualsiasi parte della pagina o scorrendola per evidenziare ulteriore contenuto, si accetta la Cookie Policy e verranno impostati e raccolti i cookie. In caso di mancata accettazione dei cookie mediante abbandono della navigazione, eventuali cookie già registrati localmente nel Suo browser rimarranno ivi registrati ma non saranno più letti né utilizzati da noi fino ad una successiva ed eventuale accettazione della Policy. Lei avrà sempre la possibilità di rimuovere tali cookie in qualsiasi momento attraverso le modalità citate.