• Pulizie di casa: i 7 usi del sale marino
  • Come pulire il marmo in modo naturale: una guida al risparmio
  • Risparmio energetico: la guida pratica per risparmiare in casa
  • Come fare in casa il Vermut con soli 3 euro e 10 centesimi
  • Come riciclare i rotoli della carta igienica
  • Festa della donna, piccoli doni rurali per festeggiarla
  • Latte di semi di canapa fatto in casa
  • Acido citrico: vantaggi e controindicazioni all'uso in casa
  • Lievito madre, ricetta della focaccia veloce
  • I 6 modi per riciclare la farina: dal sapone fatto in casa a come pulire il rame
  • Come preparare in casa degli unguenti con oli essenziali fai da te
  • Il latte? Un rimedio naturale contro le macchie d'inchiostro sui tessuti
  • Guida agli usi alternativi del pomodoro
  • Seitan fatto in casa: come prepararlo con le proprie mani
  • Eco-sesso: i consigli per fare l'amore a basso impatto ambientale
  • Perchè l'autoproduzione ti fa risparmiare eliminando lo spreco
  • Gli usi del tè nella cura del corpo
  • Come risparmiare in cucina sul gas, l'acqua e gli alimenti
  • Come costruire una serra con le bottiglie di plastica
  • Passiflora caerulea: come fare una composizione floreale
Scorri indietro Scorri avanti

Vellutata di porri senza latticini

Una crema delicata, anche senza panna adatta ai freddi di stagione

Vellutata di porri senza latticini


Siamo abituati ad associare le creme e i sapori delicati alla presenza del latte o della panna nei piatti, ma si possono ottenere uguali risultai (se non migliori!) utlizzando altri ingredienti, come la patata. Ecco una ricetta semplicissima e di sicura efficacia per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali.

Tempo di preparazione

  • 30 minuti


Difficoltà

  • molto facile


Ingredienti per 4 persone



  • Preparazione

Lavare bene i porri e affettarli a rondelline sottili cominciando dall’estremità bianca fino a raggiungere la parte verde. In una pentola scaldare l’olio extravergine d’oliva e la margarina vegetale e mettere a stufare i porri finché saranno morbidi. Nel frattempo sbucciare e lavare le patate e, dopo averle tagliate a tocchetti, versarle nella pentola insieme a 300 millitri di brodo vegetale, al sale, ale pepe e ad abbondante noce moscata. Cuocere la zuppa finché le patate saranno morbide, quindi frullarla con un frullatore ad immersione finché sarà cremosa ed omogenea. Va servita calda ed è ottima con i crostini pane all’aglio.

chiara@ricettesenza.it
Visita il sito RICETTE SENZA. Troverai tante idee per chi ha intolleranze alimentari


like facebook Chiudi Finestra