Scorri indietro Scorri avanti

Come si fa il vero sapone di Marsiglia

Il sapone più naturale e detergente non è difficile da preparare in casa usando i prodotti migliori e un adeguato trattamento

Come si fa il vero sapone di Marsiglia


Riscoprire prodotti semplici e naturali permette di fare un passo avanti per assumere uno stile di vita "green"al 100%. Sarebbe necessario, infatti, incominciare ad applicare questa filosofia a tutte quelle piccole pratiche della nostra quotidianità.
Un'interessante riscoperta è sicuramente quella del sapone di Marsiglia, un prodotto con una grande tradizione alle spalle, sembra che a scoprire le sue molteplici proprietà è stato addirittura Luigi XIV dettandone le regole di fabbricazione. 
Anche le nostre nonne erano solite usarlo per fare il bucato o come detergente personale, coinvolgendo l'intera famiglia nella REALIZZAZIONE ARTIGIANALE.

Come si fa il sapone di Marsiglia
? Ecco tutte le info dettagliate.

COSA OCCORRE PER FARE IL SAPONE MARSIGLIA
Cominciate con il reperire le materie prime necessarie per dare vita al vostro sapone Marsiglia. L'ingrediente fondamentale per ottenere un buon risultato è sicuramente l'olio d'oliva, vi consigliamo di procurarvelo invecchiato di qualche anno e soprattutto derivante da ulivi che non hanno subito trattamenti chimici.
Una volta che avete provveduto all'olio d'oliva, meglio se olio extravergine d’oliva, passate all'acquisto della soda caustica che potete trovare a buon prezzo all'interno dei grandi negozi dedicati ai detersivi. In alternativa potete usare la soda solvay (lisciva) meno aggressiva per il nostro organismo.

Per il vostro sapone di Marsiglia vi occorreranno:
- 1.000gr  di olio extra vergine d’oliva
- 128gr di soda caustica
- 300gr di acqua
- guanti
- occhiali
- mascherina
- foulard

Importante: prima di procedere con l'operazione badate bene alla vostra sicurezza indossando guanti, occhiali, mascherina ed un un foulard per proteggervi.


PROSEGUI LA LETTURA DELLA GUIDA PRATICA ALLA PAGINA: SAPONE DI MARSIGLIA


Maria Giovanna Tarullo

Le informazioni contenute in questo articolo hanno solo scopo informativo,  per tanto l'Editore  non è  responsabile dell'uso  improprio e di eventuali danni morali e materiali che possano derivare dal loro utilizzo




Chiudi Finestra